Mossa e contromossa

A Padova il sindaco Flavio Zanonato ha deciso di fare guerra alla prostituzione, così da qualche giorno fioccano multe di 50 euro ciascuna per i clienti colti "in flagrante".

E loro, le signorine bordo strada, cosa fanno?

S’inventano "il bollino rosa dell’amore", un segnale di riconoscimento portato sui vestiti dalle prostitute che, aderendo ad un patto reazionario di risposta al sindaco, segnaleranno ai clienti la possibilità di un "rimborso" della multa, ovvero una prestazione gratuita.

Non ho una vera e propria posizione rispetto alla prostituzione, ma questa iniziativa delle lucciole, tipico escamotage "all’italiana", mi ispira simpatia!

La notizia

Annunci
Categorie: attualità, cotte e mangiate, curiosità, notizie strane dal mondo | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “Mossa e contromossa

  1. UnCannocchiale

    ottimo marketing. molte aziende dovrebbero studiarlo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: