Senza parole…

Quando leggo notizie come questa, non posso non chiedermi cosa passi per la testa della gente!!

A Henley on Thames, cittadina della Gran Bretagna, uno strupratore ventiquattrenne si è visto ridurre la pena da 2 anni a 4 mesi perchè la sua vittima dimostrava non 10 anni bensì almeno 16.

Keith Fenn, questo il nome del criminale stronzo in questione (chiedo scusa, ma in questi casi perdo tutto il mio aplomb!) sarebbe stato tratto in inganno dall’aspetto della bimba, nonchè incoraggiato dai suoi abiti provocanti e dal suo atteggiamento. Inoltre, secondo i legali di Fenn, la bimba sarebbe stata consenziente.

Queste scandalose ed indegne giustificazioni sono bastate alla Crown Court di Oxford per ridurre la pena, già di per sè morbida a parer mio, a 4 insignificanti mesi.

Ora, io non so quanto precoci siano i bambini oggi, nè tantomeno se siano in grado a 10 anni di capire esattamente cosa sia avere un rapporto sessuale ed addirittura cercarlo incoraggiando "ingenui" adulti. So però per certo che è nostro dovere, dei singoli e della società tutta, proteggere, sempre e comunque, i bambini, per quanto precoci e "lussuriosi" possano essere.

Coscienza civile e morale avrebbe voluto che, anche se provocato dalla bambina, Fenn declinasse l’invito, riaccompagnando "la svergognata" a casa dai genitori.

Già solo per questo avrebbe meritato una pena più severa. E se invece si fosse trattato davvero di stupro? Cosa dire alla povera vittima, in questo ed in troppi casi analoghi purtroppo, trasformata da giudici parrucconi ed imbecilli da vittima a puttana?

Annunci
Categorie: attualità, cotte e mangiate, domande utili, petizioni, poldina sconsiglia, schegge di follia | 2 commenti

Navigazione articolo

2 pensieri su “Senza parole…

  1. crimson74

    Questa mi ricorda quella sentenza di un giudice italiano che sosteneva che se la presunta vittima è in jeans, non si può ravvisare violenza sessuale, perché per togliere i
    suddetti jeans è necessaria la
    collaborazione di chi li porta…

  2. anonimo

    veni a farti un giro anche tu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: