Dei finti rapimenti e altre amenità

(…) "Per strada tante facce
non hanno un bel colore,
qui chi non terrorizza
si ammala di terrore" (…)

Fabrizio De Andrè, da "Storia di un impiegato", "Il bombarolo"

Annunci
Categorie: attualità, cotte e mangiate, guida all'ascolto, musica, petizioni, riflessioni, storie | 3 commenti

Navigazione articolo

3 pensieri su “Dei finti rapimenti e altre amenità

  1. torelizer

    grande canzone in grande album… il mio preferito di De Andre`!

    E` buffo pensare che se uscisse adesso sarebbe sicuramente censurato piu` che all’epoca, viste le tematiche

  2. henryz

    …Bellissimo album…

    Faber è sempre lui! 🙂

  3. crimson74

    Grande…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: